Gioielli nella Fortezza

Certificato

Nell’incantevole cornice del Forte dell’Annunciata di Ventimiglia i gioielli Giansante sono stati protagonisti di un evento che vede uniti la città di Ventimiglia e il Principato di Monaco.

L’evento, moderato dalla giornalista Chiara Osnago Gadda, ha visto tra gli altri la partecipazione dell’ambasciatore italiano nel Principato di Monaco S.E. Giulio Alaimo e il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino.

La giornalista Chiara Osnago Gadda che ha condotto e moderato il Convegno, ha indossato con eleganza la parure Lumiere di Giansante, dando a tutti i presenti l’opportunità di ammirare da vicino la bellezza dei Gioielli in movimento.

Durante la serata, l’autorevole e selezionato pubblico ha potuto ammirare i capolavori di Giansante, inseriti nella terrazza panoramica della fortezza centenaria.

In particolare sono stati esposti oltre alla parure Lumiere, due capolavori esclusivi, La cravatta del Faraone una vera e propria opera d’arte nata dalla collaborazione con l’artista Gabriele Maquignaz e il Velo Reale, entrambi capolavori dell’artigianato Made in Italy, realizzati in un preziosissimo tessuto d’oro, totalmente lavorato a mano.

Ammirando il mare, dalla suggestiva terrazza del forte Forte dell’Annunziata, i capolavori Giansante hanno indicato il futuro del made in Italy, fatto di eccellenza e perfezione.

La storia di Giansante si intreccia con  la storia millenaria, sa relazionarsi con l’arte, con il passato e con il futuro, instaurando in ogni luogo, una relazione magica con gli amanti del bello.