Events

I NOSTRI EVENTI


SEGUICI

Relais Santo, Gioielli d’Arte nel Piemonte

Perfetta fusione tra tecnica e maestria, passato e modernità, personalizzazione ed innovazione, espresse in forme

Perfetta fusione tra tecnica e maestria, passato e modernità, personalizzazione ed innovazione, espresse in forme raffinate e dal design unico, sublimate dal sapere artigiano. Questi gli ingredienti principali della serata di eleganza, arte, design ed alta gioielleria “Gioielli d’arte nel Piemonte”, la presentazione ospitata nell’incantevole cornice immersa in una natura meravigliosa del Santo Stefano SPA Relais, unica SPA Nuxe in Italia.

Nell’occasione, Marcello Giansante, patron di Giansante Gioielli, nonché maestro dell’alta gioielleria della tradizione orafa di Valenza e uno dei maggiori professionisti del platino, ha presentato alcune novità della sua collezione di “gioielli in movimento” e, in anteprima mondiale, “la cravatta del Faraone”, una cravatta in tessuto d’oro puro, che raffigura al centro la Porta dell’Aldilà di Gabriele Maquignaz, l’artista valdostano che per la prima volta nell’arte ha superato il limite dello spazio, operando nelle tre dimensioni spazio – tempo – aldilà passando dunque dalla materia alla spiritualità.

I gioielli di Marcello Giansante hanno letteralmente incantato una selezionatissima platea di ospiti, essendo vere e proprie opere d’arte dell’alta gioielleria.

Le signore presenti hanno potuto indossare con piacere anelli come Fleur, il cui modello in oro rosa custodisce all’interno del fiore un prezioso pistillo di diamanti e rubini, Lumiere, dove ogni goccia è un pezzo singolo in movimento che crea giochi di luce e riflessi, e poi, ancora, Eclipse, Segreto, Kaleido, Starflower.

I gioielli firmati da Marcello Giansante sono dal 1960 un vero e proprio punto di riferimento per il mercato del lusso a livello nazionale ed internazionale. Anche i signori presenti hanno potuto apprezzare ed indossare alcuni gioielli maschili, come ad esempio i gemelli della linea Segreto, impreziositi con diamanti e pietre, e interscambiabili a proprio piacimento.

“Siamo lieti di aver ospitato questa mostra in una magica serata estiva al Relais Santo Stefano, rendendo così omaggio alla tradizione orafa” ha detto agli ospiti, Ugo Pellegrino, presidente del Relais Santo Stefano “valorizzando ancora una volta la forza indiscutibile del made in Italy e del savoir–faire italiano che sa innovare e creare bellezza per il mondo.